Comitato Regionale Unpli Toscana

Nuove cariche Nazionali



Il Consiglio Nazionale dell'Unpli tenutosi sabato 18 maggio 2019 a Passariano ha conferito per acclamazione al nostro Segretario Regionale Nicola Lo Gatto l'alto riconoscimento di Consigliere Onorario.
Nicola ha dedicato alle pro loco ed all'Unpli 50 anni di prezioso volontariato, e continuerà nella nuova carica di Consigliere Nazionale e come Segretario Regionale dell'Unpli Toscana ad essere a fianco ed al servizio delle pro loco.

Nella stessa seduta è stata ratificata l'elezione a Consigliere Nazionale di Luca Parrini, già Consigliere Regionale e Vice Presidente dell'Unpli Toscana, e Presidente Provinciale dell'Area Metropolitana di Firenze, elezione fatta dalla Assemblea di Scarperia il 12 maggio 2019.

A Nicola un caloroso abbraccio per quanto ha fatto e quanto ancora farà per le pro loco, a Luca l'augurio di un proficuo lavoro nel solco di quanto fatto da Nicola.

AVVISO AI SIG.RI DELEGATI ELETTI A SCARPERIA:

Si conferma che l'Assemblea Nazionale programmata a Roma per il 28 Giugno 2019 per l' adeguamento dello Statuto Nazionale dell 'Unpli è stata spostata a data e luogo da definire.

L'assembea Nazionale non si svolgerà il 28/06/2019 in considerazione che non adeguare gli statuti entro la scadenza del 3 agosto comporterà esclusivamente di non poter fare l' assemblea con la maggioranza semplice ma dovranno essere fatte con la maggioranza quaificata prevista dallo statuto in aggiornamento per le modifiche statutarie.
Nel nostro caso (Unpli Nazionale) non avremmo comunque potuto usufruire della maggioranza semplice in quanto alcuni adeguamenti dello Statuto anche se inerenti la normativa del Terzo Settore erano facoltativi, e questo comportava comunque di fare l'Assemblea con maggioranza qualificata.

La recente circolare n.13 del 31.05.19 del Ministero del Lavoro ha precisato che superare per le modifiche statutarie la data del 3 agosto n on comporta la cancellazione dai registri APS attuali, ma solo dover effettuare le modifiche statutarie, quando si faranno, con maggioranza qualificata,

in quanto la possibilità di fare le modifiche con maggioranza semplice ( nei casi previsti con una precedente circolare del 2018 )  scade il 3 agosto.

 Alla luce della citata circolare, e per il fatto che il Registro Unico del Terzo settore non entrerà in vigore prima di 18 mesi, si ritiene opportuno aspettare a fare le modifiche allo statuto, per cui l'Assemble del 28 giugno non avrà luogo.