torna alla pagina della toscana - home page

Pro Loco Piteglio
Aia Grande 2
51020 Piteglio (PT)


E-mail:
prolocopiteglio@alice.it
FACEBOOK Pro Loco Piteglio

Presidente:

NESTI GIACOMO

CELL.: 339 7219762

Posizione geografica

Provincia di Pistoia, precisamente sulla montagna pistoiese a 25 Km da Pistoia e a 25 Km da Abetone

PRO
LOCO
PITEGLIO

altitudine:
698 mt. s.l.m.

Come si arriva a Piteglio
Autostrada A11, uscita Pistoia, direzione nord sulla superstrada uscita Abetone. SS66 In località Le Piastre svoltare a sinistra direzione Piteglio. Autostrada A11 provenienza Pisa Lucca uscita SS12 Abetone/Brennero, in località La Lima svoltare a destra poi seguire Piteglio.

Cenni storici
Il castello di Piteglio siede sulla cima di un monte a 700 metri s.l.m. e la sua struttura si snoda urbanisticamente introno all’antico sito fortificato. E' un piccolo paese di circa 300 abitanti in cui sono stati mantenuti vecchi edifici attraverso intelligenti ristrutturazioni che oggi presentano al visitatore belle case con pietra a vista. Il paese sorge sull’antica strada transappenninica che univa la pianura pistoiese e pesciatina con il valico appenninico, di cui ancora oggi sono visibili i tracciati in pietra.


Foto: Piteglio visto da Vallino

Da Vedere
Dalla piazza, abbellita con una vasta area pedonale da cui si può ammirare un panorama panorama che spazia dalle cime del Libro Aperto, al Cimone, l’Alpe Tre Potenze fino ad ammirare il Balzo Nero e le Apuane, si sale Via del Balzo in cui si trova il Comune Vecchio, maestoso edificio in pietra che ricorda la cinta muraria, il Forno pubblico ed una serie di sottopassi caratteristici ben conservati. Si accede quindi alla Volta dei Fabbri ed all’Aia Grande, una delle sei aie del paese. Continuando a salire troviamo sulla sinistra bellissima vista sul corpo absidale con loggia addossata della Chiesa di Santa Maria Assunta. La Via del Campanile conduce al sagrato della Chiesa ed alla torre campanaria.

La parte bassa del paese conduce all’antico Pozzo Lavatoio datato 1570 e prosegue lungo un bel sentiero nel bosco fino alla Culata del Diavolo, teatro di storie e leggende popolari.

Immersa nel verde si trova l’antica Pieve della Santissima Annunziata prima Pieve del paese risalente al Mille che, poco fuori del borgo, mantiene la struttura tipicamente romanica, semplice ed affascinante, ancora oggi destinata al culto ed a mostre d’arte. 

Oggi il paese è dotato di  di una bella area sportiva che si può ammirare dalla piazza e che, inserito in un bel anfiteatro naturale, offre il campo polivalente per tennis e calcetto, un campo da bocce, un'area pic-nic con griglie, tavoli e panche ed un parco giochi per bambini.

Prodotti tipici: castagne, farina dolce, funghi, tortelli di ricotta e ortica, crostini di fegatini, marmellate e grappe di frutti di bosco, pecorino a latte crudo, ricotta.

Le frazioni:  Prataccio, Prunetta, Casa di Monte, Calamecca, Lanciole, Crespole, Popiglio, La Lima

Manifestazioni, sagre, feste:
La Pro Loco di Piteglio organizza varie manifestazioni:

Lunedi di Pasqua
Festa della Farina Dolce
degustazioni di piatti realizzati con la farina di castagne

Agosto -secondosabato
Saperi e Sapori

itinerario eno-gastronomico nelle aie del paese
Attigianato e prodotti tipici della Montagna Pisotiese - Ballo in Piazza



Foto: L'Aia grande

15 agosto

Festa Patronale di Santa Maria Assunta


Ottobre - Festa di autunno
degustazioni di piatti realizzati con le castagne e distribuzione di vin brulè, artigianato e prodotti tipici.


Foto: la Buca

Foto: la Piazza

torna alla pagina della toscana - home page