Unpli Toscana APS, per onorare la memoria del compianto e insostituibile Segretario Regionale e amico delle Pro Loco Nicola Lo Gatto, per oltre 50 anni Segretario Regionale, ha istituito un Premio in suo onore, riservato alle Pro Loco della Toscana, al fine di promuovere, valorizzare ed incentivare le attività che da sempre le Pro Loco portano avanti con grande passione ed abnegazione, sentimenti che Nicola ha sempre avuto nel cuore.

Saranno premiate le attività svolte dalle Pro Loco su progetti che prevedano lo sviluppo di buone pratiche per il coinvolgimento dei giovani e della comunità con l'obiettivo di socialisare e combattere la solitudine e migliorare i rapporti fra le persone ed il proprio paese, ambiente, territorio e cultura.

Possono partecipare le Pro Loco della Toscana associate all'Unpli in regola con la quota associativa.

Scadenze: 31 dicembre 2021 per presentare la domanda di partecipazione con allegato il progetto, come indicato nel Regolamento, che si intende realizare entro il 31.12.2022.

DOCUMENTI SCARICABILI

- Regolamento Premio Nicola Lo Gatto 2021 in pdf

- domanda di partecipazione da presentare unitamente alla altra documentazione richesta nell Regolamento, entro il 31.12.2021

INTRODUZIONE AL PREMIO NICOLA LO GATTO

Nicola Lo Gatto, nato a Podenzana il 2 febbraio 1931, è sempre stato appassionato del proprio territorio, tanto da essere socio sin dal 1958 della Pro Loco di Aulla, costituita nel 1954 e rifondata il 16 dicembre 1968 da Nicola insieme al compianto Aldo Ruffini che è stato per molti anni Presidente del “Comitato Regionale delle Pro Loco della Toscana” sin dal 1963, quando divenne Presidente dell'UNPLI Nazionale il Dott. Leandro Bertolotti di La Spezia, suo carissimo amico, e poi sotto la Presidenza dell'Avv. Michele Bentazzo.

Nicola, che è stato nella vita prima Comandante della Polizia Municipale di Aulla e poi Dirigente dell’Ufficio Commercio della stessa città, è stato da sempre il Segretario Regionale dell’Unpli Toscana, svolgendo con passione e amore per le pro loco il suo ruolo sino a poche ore prima della sua scomparsa avvenuta il 2 novembre 2019.

Nicola, continuando a svolgere il ruolo di Segretario Regionale, è stato Probiviro Nazionale dell’UNPLI dal 2000 al 2008, e poi Consigliere Nazionale dell’Unpli dal 2008 al 2019, quando ritenne di lasciare l’incarico Nazionale continuando ad essere il Segretario Regionale dell’Unpli Toscana.

In riconoscimento dell’attività da Lui ininterrottamente svolta per le Pro Loco e per l’UNPLI, il Consiglio Nazionale dell’UNPLI unanime, nell’accogliere le sue dimissioni il 19 maggio 2019 gli ha conferito l'alto riconoscimento di "Consigliere Nazionale Onorario”.

Nell’impegno profuso a favore delle Pro Loco e dell’UNPLI, sostenuto e supportato dalla cara moglie Rita, Nicola è sempre stato instancabile, sempre raggiungibile telefonicamente dalle Pro Loco a qualsiasi ora. La sua educazione, la sua cordialità, il suo equilibrio e la sua professionalità che lo hanno sempre contraddistinto, lo hanno reso un interlocutore insostituibile per le Pro Loco.

Nicola ha sempre creduto nelle Pro Loco, nei loro valori e nelle loro potenzialità, ed è sempre stato “un passo avanti”, con una visione del mondo pro loco aperta ed innovativa, e allo stesso tempo è riuscito, con il suo equilibrio e la sua pazienza, a tenere saldi quei valori che talvolta “il mondo moderno” ci fa sottovalutare.

Grazie Nicola