Torna a Fisco Home commento al provvedimento FAX SIMILE COMUNICAZIONE circolare Monopoli con INDIRIZZI

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/08764

Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-08764
presentata da OSVALDO NAPOLI mercoledì 4 febbraio 2004 nella seduta n.418

OSVALDO NAPOLI. - Al Ministro dell'economia e delle finanze. - Per sapere - premesso che:

il decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001, n. 430, ha semplificato gli adempimenti necessari per l'effettuazione di tombole, riffe, lotterie e pesche di beneficenza promosse da enti morali, associazioni e comitati senza fini di lucro, aventi scopi assistenziali, culturali, ricreativi e sportivi, ivi comprese le pro-loco ed i partiti politici, e consentite se dette manifestazioni sono a fine meramente ludico o a scopo benefico o necessarie per far fronte alle esigenze finanziarie degli organismi suddetti;

il comma 13-quinquies dell'articolo 39 del decreto-legge n. 269 del 2003, convertito dalla legge n. 326 del 2003 e connesso alla manovra economica per il 2004, ha introdotto anche per i soggetti citati in precedenza l'obbligo di preventiva comunicazione all'amministrazione del monopoli della natura della manifestazione, almeno 30 giorni prima della data fissata per la medesima;

in particolare per quel che riguarda le oltre 6.000 pro-loco sparse sul territorio nazionale, si tratta di una inspiegabile penalizzazione, ove si consideri che l'amministrazione in ogni momento può effettuare ispezioni per verificare la reale natura della manifestazione; si aggiunga peraltro che in ambito di legge finanziaria per il 2004 non è stata accolta alcuna delle richieste di agevolazione fiscale presentate delle associazioni suddette, che devono considerarsi benemerite poiché, con costi limitatissimi per le amministrazioni pubbliche, promuovono cultura, sport e turismo in ambito locale -:

quali provvedimenti di carattere normativo si intendano adottare per sopprimere o mitigare il sistema della comunicazione di effettuazione di tombole, ritte o pesche di beneficenza a carico degli enti senza scopo di lucro, introdotto con il comma 13-quinquies del decreto-legge n. 269 del 2003, eventualmente potenziando i controlli a campione successivi, ai fini della verifica del rispetto delle disposizioni in materia di giochi. (4-08764)

Torna a Fisco Home commento al provvedimento FAX SIMILE COMUNICAZIONE circolare Monopoli con INDIRIZZI