Torna a Fisco Home testo del provvedimento


Legge 27 Dicembre 2006 numero 296
"Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato
(legge finanziaria 2007)"
(Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 299 del 27/12/2006 - supplemento ordinario N.244)

 

Le principali novità che possono interessare le Pro Loco e/o l'Unpli

1) PUBBLICHE AFFISSIONI – riguarda tutte le pro loco e chi affigge manifesti

si torna ai santi vecchi, ovvero alla situazione prima della finanziaria 2005, con in più le spese per rimuovere i manifesti abusivi:
- comma 157: introdotto (nuova norma ) a carico dei soggetti per conto dei quali sono affissigli oneri per la rimozione dei manifesti abusivi (prima ci pensava a spese sue il comune)
- comma 176 : eliminate quasi tutte le disposizioni introdotte dalla Finanziaria 2005:
- abolita l'esenzione dalla imposta di pubblicità per i soggetti elencati nell'art. 20
(in cui sono comprese le associazioni senza fine di lucro) resta l'abbattimento al 50%.
- abolito il 10% di spazi “esenti ed autogestiti” (ma erano stati attuati ?);
- reintrodotta la responsabilità solidale tra l'esecutore materiale e il committente responsabile, ovvero la pro loco torna a pagare la multa se le affisisioni sono irregolari.

2) MANIFESTAZIONI di particolare interesse storico, artistico e culturale

NOVITA': PREVISTE AGEVOLAZIONI FISCALI (comma 186) per le associazioni che operano per la realizzazione o che partecipano a manifestazioni di particolare interesse storico, artistico e culturale, legate agli usi ed alle tradizioni delle comunità locali
NON PER TUTTE MA , SOLO PER QUELLE CHE SARANNO INDIVIDUATE (comma 187) con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze, da emanare entro trenta giorni dal 1 GENNAIO 2007, data di entrata in vigore della Finanziaria 2007, sono individuati i soggetti a cui si applicano le disposizioni di cui al comma 185, e comunque in termini tali da determinare un onere complessivo non superiore a 5 milioni di euro annui. Potrebbero rientrarci le pro loco in genere (ma dubito, visto l'importo stanziato) o le maggiori manifestazioni organizzate da pro loco o da Unpli. In ogni caso occorre essere inseriti nel decreto previsto, entro il 30 gennaio.

3) ENPALS
NOVITA': AGEVOLAZIONI ENPALS PER ADEMPIMENTI E VERSAMENTI (comma 188) per le esibizioni in spettacoli musicali, di divertimento o di celebrazione di tradizioni popolari e folkloristiche effettuate da giovani fino a diciotto anni, da studenti, da pensionati e da coloro che svolgono una attività lavorativa per la quale sono già tenuti al versamento dei contributi ai fini della previdenza obbligatoria, se e solo se la retribuzione annua lorda percepita per tali esibizioni non supera l'importo di 5.000 euro (vedasi anche comunicazione di Mario Barone)

4) cinque x 1000
CONFERMATO PER IL 2007 IL 5 X 1000 ( comma 1234 ) tra gli altri per le associazioni di promozione sociale, sono invece stati esclusi i comuni.
Nota: In analogia al 2006, è plausibile che anche per il 2007 le domande dovranno essere presentate nei primi giorni di febbraio, da parte di associazioni già inserite negli albi delle APS. Non basta aver rchiesto l'iscrizione (che non è comunque mai d'ufficio o di diritto, ma a richiesta salvo qualche rara legge regionale) ma occorre che la pratica sia arrivata alla conclusione con l'apposito provvedimento di iscrizione nel registo (Nazionale, Regionale o Provinciale)

4) ripartizione di una quota dello 0,5 % del totale del cinque x 1000

NOVITA': INTRODOTTA
(comma 1235) LA RIPARTIZIONE di una quota pari all'0,5 per cento del totale determinato dalle scelte dei contribuenti per il 5 x 1000 A FAVORE TRA L'ALTRO delle organizzazioni nazionali rappresentative delle associazioni di promozione sociale (lettera a del comma 1234), MA SOLO PER QUELLE CHE SARANNO INDIVIDUATE (comma 1236) con decreto di natura non regolamentare del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro della solidarieta` sociale, di concerto con il Ministro dell'economia delle finanze. Non è stata messa una scadenza per l'emanazione del provvedimento. Può rientrarci Unpli Nazionale, se sarà inserita nel Decreto. L'importo da dividere tra chi sarà inserito nel decreto per stime basate sulle sottoscrizioni fatte per l'8 per mille negli anni precedenti (il 5 per mille 2006 si conoscerà nonprima di due anni), è presumibile che questa quota dello 0,5% possa oscillare tra 600.000 euro e 850.000 euro.

Mauro Giannarelli

Torna a Fisco Home testo del provvedimento